Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Procura Roma, Zanettin attacca: "Urge riforma Csm" | Video

  • a
  • a
  • a

Il deputato di Forza Italia, Pierantonio Zanettin, attacca su due temi legati alla magistratura. "La notizia appena battuta dalle agenzie dell’annullamento da parte del Tar del Lazio della nomina del procuratore di Roma, delegittima il vertice della procura della Repubblica più importante d’Italia. Di questo passo la crisi di credibilità che travolge la magistratura italiana rischia di raggiungere un punto di non ritorno", ha affermato.

 

 

"E' necessario quindi procedere con urgenza alla riforma del Csm, abbandonando la legge delega presentata a suo tempo dall’ex ministro Bonafede, che nulla risolve per i tempi troppo lunghi di concreta attuazione. Anche in questo ambito Forza Italia è pronta a fornire al neo ministro una leale collaborazione con il proprio contributo di idee ed esperienze". Zanettin attacca anche sul caso di Nunzio Sarpietro, il gip di Catania competente per il caso Gregoretti. Il giudice è stato sorpreso con la figlia e il suo fidanzato da Le Iene in un rinomatissimo ristorante di pesce a Roma, nonostante i divieti anti Covid.

 

Il giudice sorpreso a cena da Le Iene

 

"Il ristoratore ha precisato che la prenotazione era stata effettuata ‘come promessa di matrimonio’ - si legge in una nota di Zanettin -. La gustosa scenetta televisiva che ne è seguita appare degna di una commedia all’italiana. Neppure stavolta il Csm troverà nulla da ridire?”.