Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, cambiano i colori delle regioni: in arancione dal 14 febbraio Abruzzo, Liguria, Toscana e Trento

  • a
  • a
  • a

Covid, cambiano ancora i colori delle regioni. A seguito dell'ultimo monitoraggio sull'andamento dei contagi da Covid-19 nella settimana scorsa, variano le misure restrittive in vigore da domenica prossima, 14 febbraio, in quattro regioni. "Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia sta per firmare nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da domenica 14 febbraio. Passano in area arancione le Regioni Abruzzo, Liguria, Toscana e la Provincia autonoma di Trento. La Sicilia passa in zona gialla a scadenza della vigente ordinanza", spiega in una nota il ministero della salute. Attesa per la decisione sull'Umbria.

 

Intanto in Abruzzo il governatore Marco Marislio (Fratelli d'Italia) ha annunciato di voler firmare un'ordinanza per istituire la zona rossa nelle provincie di Chieti e Pescara, a seguito dell'aumento dei contagi. "Siamo in una fase delicata dell’epidemia con una circolazione diffusa delle varianti che hanno una maggiore trasmissibilità. Ci sono contesti regionali dove c’è un elevato numero di contagi. È un quadro che richiede grande attenzione". A dirlo il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro durante la conferenza stampa sul monitoraggio regionale della cabina di regia sull’epidemia.

 

"La curva dei contagi è stabile, il numero delle regioni che segnalano un aumento però comincia a crescere. Tutte le regioni viaggiano tra 100 e 200 casi per 100 mila abitanti, con popolazioni più giovani che contraggono l’infezione. L’Rt nazionale sale a 0,95 dal dato della scorsa settimana che era meno di 0,90", ha concluso.