Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Molisana "dal sapore littorio", l'azienda fa dietrofront: "Cambiate tutte le schede descrittive dei prodotti"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

"Abbiamo immediatamente provveduto a cambiare le schede descrittive dei prodotti". Queste le parole di Rossella Ferroresponsabile marketing de La Molisana e che fa parte della famiglia titolare del pastificio, in merito al putiferio scatenatosi nella giornata di martedì 5 gennaio, sulle schede relative al prodotto delle Abissine rigate, "dal sapore littorio". Uno slogan che ha inevitabilmente provocato polemiche, soprattutto sui social, dove si è evocato addirittura il boicottaggio della pasta. Polemica pure sulle Tripoline: “Nome che evoca luoghi lontani, esotici e ha un sapore coloniale”.

 

 

Insomma, è evidente che qualcosa nella catena di comunicazione non ha funzionato: "Non abbiamo alcun intento celebrativo quando parliamo di questi formati storici - ha ribadito la Ferro -, nati negli anni ’30. E infatti abbiamo appena provveduto a cambiare le schede descrittive dei prodotti. Siamo molto attenti alla sensibilità dell’opinione pubblica e in questo caso l’unico errore è stato non ricontrollare tutte le schede affidate all’agenzia di comunicazione. E invece è la conferma che non si può perdere di vista nemmeno un dettaglio".