Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cane e gatto, i consigli per una notte di Capodanno serena. Ecco cosa fare per evitare rischi e stress

  • a
  • a
  • a

Sono milioni le famiglie italiane in cui è presente almeno un animale da compagnia. Le feste sono per loro un momento molto particolare, in particolare la notte di Capodanno quando i botti e i fuochi d'artificio possono spaventarli in maniera pesante, soprattutto cani e gatti. A causa delle restrizioni del governo per l'emergenza Covid, quest'anno la serata di San Silvestro dovrebbe essere più tranquilla, ma restano i consigli per le feste nella gestione dei nostri amici. L'agenzia Ansa ne ha riassunti in particolare cinque.

Attenzione ad albero e prese Palline, decorazioni, muschio possono essere ingeriti e potenzialmente pericolosi. Preferire addobbi infrangibili. 

No al cenone di Capodanno Evitare di coinvolgere gli animali da compagnia nei pasti sopra le righe. Per loro solite razioni anche se sono giorni di festa.

Botti di fine anno La presenza del proprietario li tranquillizza. Evitare di agitarsi e di toccare l'amico a quattro zampe. Meglio alzare il volume della musica per coprire i botti. Davanti a segnali preoccupanti rivolgersi al veterinario.

Regali Spesso e volentieri anche a cani e gatti vengono fatti doni in occasione delle feste natalizie. Meglio una visita veterinaria oppure un check up dentale che il solito collare o il cappottino.

Covid Nonostante i divieti, l'uscita per portare il proprio animale nello studio del veterinario è consentita. In ogni caso contattarlo telefonicamente, fissare un appuntamento, seguire le misure previste, indossare sempre la mascherina e munirsi del modulo di autocertificazione.