Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Selvaggia Lucarelli, attacco a Giletti e a Non è l'Arena: "Il condannato Corona fa la morale sul caso Genovese. Vergognoso" | Video

  • a
  • a
  • a

Selvaggia Lucarelli all'attacco di Massimo Giletti. La giornalista giurata tra le altre cose di Ballando con le stelle si è scagliata contro il conduttore di Non è l'Arena su La7 proprio per l'ultima puntata andata in onda domenica 22 novembre, nel quale ha trattato il tema della violenza sessuale della quale è accusato l'imprenditore Alberto Genovese.

 

 

Selvaggia Lucarelli ha attaccato Giletti soprattutto sugli ospiti intervenuti: "Ditemi voi se è normale che si permetta ad una persona ai domiciliari (Fabrizio Corona ndr) con non so quante condanne alle spalle di fare la morale (nonchè il fine giurista) sul caso Genovese, di fargli lanciare accuse a Carlo Cracco (connivenza), Cracco che è stato pagato per un catering", ha scritto la Lucarelli, per poi aggiungere: "Era lì con la moglie e alle 22 se ne è andato". 

 

 

"E non era quella festa - prosegue Selvaggia, riferendosi appunto alla serata del reato -. È una cosa vergognosa. E in studio Nunzia De Girolamo sempre in rappresentanza della legalità, che in questo momento ha sulla testa una richiesta di condanna a 8 anni per associazione a delinquere. Cioè, il più pulito lì (al momento non è neppure indagato) era il socio di Genovese scappato a Bali. Complimenti a Giletti", conclude la Lucarelli nel post su facebook. E chissà se Giletti replicherà a questo attacco.