Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Ricciardi ad Agorà: "Prossimi mesi terribili, ma forse avremo anche due vaccini"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Walter Ricciardi non usa mezzi termini sulla situazione in Italia della pandemia da Covid: "I prossimi mesi saranno terribili, il virus è rapidissimo", ha affermato il docente di Igiene all’università Cattolica e consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, ospite di Agorà su Rai3 nella puntata di mercoledì 11 novembre condotta come sempre da Luisella Costamagna. "Il personale medico e sanitario è più restio oggi a entrare nei reparti Covid perché è stato anche vilipeso - ha aggiunto - dopo la prima fase eroica oggi è cambiata la situazione". 


 

 

Ricciardi è intervenuto anche sulle polemiche e i sospetti sui dati inviati dalle Regioni che alcuni denunciano possa essere manipolati: "Non ci voglio nemmeno pensare che i dati possano essere stati manomessi, perché sarebbe un reato gravissimo", ha precisato. Infine il consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza si è espresso anche sul vaccino Pfizer. "E' una notizia bellissima, ma le prime dosi arriveranno auspicabilmente all’inizio dell’anno prossimo, non prima, per questioni di autorizzazioni. Siamo fiduciosi che nel 2021 - ha concluso - avremo uno o forse 2 vaccini, ma anche allora dovremo stare attenti".