Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coprifuoco in Campania, Napoli in rivolta contro l'ordinanza di De Luca. Gente in piazza tra cori e fumogeni | Video

  • a
  • a
  • a

Alle 23 di venerdì 23 ottobre in Campania scatta il coprifuoco, ma l'ordinanza del presidente della Regione Campania, De Luca, viene ignorata da gran parte della popolazione che scende in strada per protestare. Una vera e propria rivoltà sociale con urla, cori, persino fumogeni.

 

 

Tutta Napoli è in rivolta, la città che protesta in massa contro il lockdown. Disobbedienza civile ovunque e non solo a Napoli. Iniziative simili sono segnalate anche in altre zone della Campania.  Proprio nella giornata di venerdì 23 ottobre De Luca aveva invocato il lockdown a livello nazionale: "Siamo ancora in tempo per evitare la tragedia", ha detto il presidente della Campania.

 

 

 

 

Ma ora non c'è lo stesso clima di marzo e tra la gente monta la rabbia.