Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Locatelli: "Vaccino probabilmente disponibile a primavera"

Franco Locatelli, direttore del Css

L'annuncio del presidente del Consiglio Superiore di Sanità

  • a
  • a
  • a

"Il vaccino probabilmente lo avremo disponibile nella primavera del 2021, c’è uno sforzo immane per arrivarci". Così il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità, intervenendo a Mezz’ora in più sulle misure per arginare il dilagare del Coronavirus. "Realisticamente credo che potremmo far partire le vaccinazioni per le persone fragili, le forze dell’ordine, gli operatori sanitari", annuncia aggiungendo che "il lavoro di Arcuri sui tamponi è formidabile" (negli ultimi giorni si è superata la cifra di 150mila in 24 ore).

E ricorda: "La situazione attuale è ben diversa rispetto a quella di marzo, dove il carico di patologia che gravava era significativamente maggiore rispetto ad oggi. Basta andare a vedere il numero delle terapie intensive e delle persone che hanno perso la vita. Certamente c’è stata un’accelerazione importante del numero dei contagiati ma ci sono significative differenze".