Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, verso il nuovo Dpcm: stretta sulla movida ma localizzata. Ingresso scaglionato per le scuole superiori

  • a
  • a
  • a

La stretta sulla movida ci sarebbe, ma localizzata. Questo quanto è emerso dopo la riunione tra Governo e Regioni in attesa del nuovo Dpcm per le misure anti Covid previsto nelle prossime ore. Regioni che sono contrarie anche a una chiusura delle palestre. Tra le 19 e le 20 il premier Conte terrà una conferenza stampa per presentare ufficialmente le misure del Dpcm. L'orario anticipato di chiusura dei locali alle 22 o alle 23 potrebbe quindi essere applicato sono in alcuni quartieri di quelle città o Comuni dove il contagio è più elevato o in altre zone dove è maggiore il rischio di assembramento, come i luoghi della movida e i centri storici. Su questa proposta ci sarebbe il parere favorevole di gran parte del Governo e delle stesse Regioni. Non ci sarà una riduzione della quota di riempimento dei mezzi di trasporto locali, ma l'adozione di altre misure: l'ingresso scaglionato per le scuole superiori, orari differenziati per i lavoratori e un maggior ricorso allo smart working rispetto al 50% attuale. Al momento non ci sarebbero provvedimenti legati a scuole e sport