Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nuovo Dpcm anti Covid, nello sport verso un blocco quasi totale dei dilettanti. Il punto sulla scuola e le divisioni sul commercio

Marianna Castelli
  • a
  • a
  • a

Nel vertice notturno tra il premier Giuseppe Conte e le delegazioni dei partiti che sostengono il governo, non si è parlato soltanto di possibile coprifuoco anti movida e di smart working. Sicuramente ci sarà una nuova stretta sugli sport da contatto, a tutti i livelli. Per le discipline dilettantistiche si prospetta lo stop di allenamenti e partite per il calcetto, il basket, il volley e numerose altre discipline. Il governo sta valutando anche la possibile chiusura di piscine, palestre e circoli ricreativi. Stesso discorso per gli eventi. C'è anche la possibilità di una serrata, anche se a tempo, dei negozi considerati non essenziali e delle sale gioco. Insomma una stretta non indifferente per cercare di limitare al massimo i contatti in particolare tra i giovani e per diminuire il più possibile il rischio della conseguente trasmissione nelle famiglie. Ma anche sulle discipline sportive e sulle attività commerciali la linea del governo non è unica. 

SCUOLA Discorso diverso sulla scuola. Il governo vorrebbe evitare il più possibile la didattica a distanza e scarica molte delle responsabilità della situazione attuale sulle regioni, sostenendo che non sono state in grado di organizzare il trasporto pubblico e il servizio tamponi. Durante il vertice è stato fatto presente che tra l'altro per le superiori la didattica a distanza è già possibile. La ministra Lucia Azzolina è contro una misura unica per tutto il paese, quindi la palla passerebbe ai governatori. Molti sembrano intenzionati a seguire il modello Campania, anche se inizialmente non per tutte le scuole, ma almeno per le superiori. Altra valutazione possibile è quella di differenziare gli orari di ingresso tra le varie classi, soprattutto per far respirare il trasporto pubblico locale. C'è anche l'ipotesi che il governo decida di dimezzare la capienza dei mezzi di trasporto.