Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus in Campania, De Luca insiste: "Oggi altri 1.261 casi". Poi su Halloween: "Immensa idiozia, sarà coprifuoco" | VIDEO

  • a
  • a
  • a

Vincenzo De Luca fa il punto della situazione in Campania e sembra essere sempre più preoccupato: "Il dato di oggi venerdì 16 ottobre è di 1.261 positivi su 14.422 tamponi". Lo ha detto il presidente della Regione Campania nel corso di una diretta Facebook. Il dato dei nuovi casi di Coronavirus è il più alto dall’inizio dell’emergenza in Campania.

 

 

Tornando sull'ordinanza di stop alle scuole adottata giovedì De Luca dice: "Le mezze misure non servono più a niente, prima prendiamo decisioni forti meglio è. Se tardiamo ci avviciniamo al momento in cui saremo costretti a prendere decisioni ancora più gravi ma con l'acqua alla gola. E' responsabile prendere oggi decisioni difficili senza attendere oltre", ha spiegato il governatore. "Finora ci sono stati 487 decessi in Campania, enormemente meno di altre regioni; un miracolo tenuto conto della densità abitativa - ha aggiunto. Ma questa situazione può cambiare subito, nulla ci garantisce se non le scelte che prenderemo e la responsabilità nel rispettarle". "Nel fine settimana di ottobre chiudiamo tutto alle 22. Ad Halloween sarà coprifuoco", ha ribadito. "Halloween - ha spiegato ancora De Luca - questa immensa idiozia, questa stupida americanata che abbiamo importato nel nostro paese, un monumento alla imbecillità. Sento che si stanno preparando a fare le feste, io dico che dalle 22 si chiude tutto. E sarà il coprifuoco non consentiremo neanche la mobilità".