Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lecce, fidanzati uccisi: il movente non è passionale, il killer aveva le chiavi di casa

  • a
  • a
  • a

Fidanzati uccisi a Lecce, emergono retroscena sul delitto. «Al momento non è emerso movente passionale». Lo ha detto il comandante provinciale dei carabinieri di  Lecce, Paolo Dembech, in merito al duplice omicidio dei fidanzati Eleonora Manta e Daniele De Santis. «Non siamo sulla pista passionale, che escludiamo. È un gesto incomprensibile se non scavando all’interno dei rapporti che ci sono stati tra l’assassino e la coppia. C’è qualcosa che gli ha dato fastidio», ha spiegato.

«Antonio De Marco aveva le chiavi di casa», ha affermato il comandante provinciale dei carabinieri di Lecce. Dalle prime investigazioni è emerso come «il primo fendente sia stato sferrato in cucina».