Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Concorso straordinario della scuola, ecco la data: 22 ottobre

  • a
  • a
  • a

Finalmente c'è la data: dal 22 ottobre partirà la prova scritta del concorso straordinario della scuola per i docenti delle medie e delle superiori con almeno tre anni di servizio svolti dal 2008 ad oggi. Dopo mesi di polemiche, un braccio di ferro durissimo coi sindacati, la mediazione del premier Conte, ecco il concorso tanto atteso per 32mila posti messi a bando e per il quale ci sono state oltre 64mila domande. Arriva a lezioni già iniziate: ai vincitori sarà riconosciuta la decorrenza giuridica del rapporto di lavoro dal 1 settembre 2020.

 


 

Si parte il 22 ottobre, si continuerà fino a metà novembre in modo scaglionato: corsa contro il tempo per trovare le aule informatiche nelle scuole. Da mettere a punto sarà il protocollo per garantire la sicurezza. I professori in quarantena non potranno partecipare alla prova e non sarebbe prevista, al momento, alcuna prova suppletiva e già corre la polemica. I posti messi a bando per regioni: in testa la Lombardia (6.929), seguono Piemonte (3.142), Veneto (3.111), Emilia Romagna (2.803), Lazio (2.695), Campania (2.368), Toscana (2.572). Nel sostegno sono 5.669, sul fronte materie si va dai 3.798 per insegnare italiano, storia e geografia alle medie ai 286 in fisica alle superiori. Le Regioni per le quali sono state presentate più domande sono la Lombardia (12.385), la Toscana (5.923) e l’Emilia Romagna (5.824).