Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beccato insieme a una prostituta, lui dà ai carabinieri il nome del fratello

  • a
  • a
  • a

Una vicenda al limite del grottesco, degna di una commedia all'italiana di metà anni '70. Il fatto è accaduto nella Bassa Bergamasca: un uomo è stato pizzicato dai carabinieri in compagnia di una prostituta sulle strade del territorio e, forse immaginando di poter così evitare ulteriori problemi, ha deciso di dare le generalità del fratello. Lo stratagemma è stato però rapidamente scoperto dai militari, tanto che la trovata è costata all'uomo una multa di 10mila euro, oltre che una denuncia per atti osceni in luogo pubblico e per falsa attestazione a pubblico ufficiale. Oltre a questo si dovrà pure beccare un severo rimprovero dal fratello.