Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ecco come funzionerà per le scuole. Il viceministro Sileri: "Sarà valutato caso per caso"

  • a
  • a
  • a

Il viceministro alla sanità, Pierpaolo Sileri, spiega come funzionerà la ripresa della scuola durante l'emergenza Coronavirus: "Secondo me è molto semplice. Quando in una classe viene individuato un positivo, bisogna vedere se è un ragazzo o un docente. Se è un docente e ha fatto lezioni in altre classi, vi è un rischio e per prudenza anche le altre classi dovranno essere verificate. Si vedranno quanti saranno i positivi all'interno di quell'istituto e all'interno di quella classe e si procederà. Attraverso la Asl di riferimento e il medico competente si deciderà il da farsi. Dipenderà anche dalla tipologia della scuola, come è strutturata, quanti sono gli alunni. Sarà ben diverso tra una scuola molto ampia e una di paese. Si deciderà di volta in volta".

Secondo Sileri è prematuro dire "la scuola chiuderà. E' possibile che chiuda una classe e vengano messi in quarantena gli studenti, a seconda dei contatti che sono avvenuti, così come è possibile che debba essere chiusa tutta una scuola se sono stati contagiati due o tre ragazzi di classi diverse".