Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Flavio Briatore e il Covid, ecco chi è l'imprenditore: una vita di successi, Formula 1, lusso e donne da favola

Marianna Castelli
  • a
  • a
  • a

Flavio Briatore è ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano. Dalle notizie filtrate nella giornata di ieri, 25 agosto, sarebbe affetto da Coronavirus anche se ancora non ci sono conferme ufficiali. Ma chi è in realtà Flavio Briatore? Perché è così conosciuto e suscita sempre polemiche particolarmente roventi? E' nato a Verzuolo, in provincia di Cuneo, il 12 aprile 1950 quindi ha da poco compiuto 70 anni. I genitori erano maestri di scuola elementare. Ha una sorella più giovane, mentre il fratello (gemello della sorella), è deceduto nel 2015 per un infarto.

Primi lavori Dopo il diploma da geometra inizia a lavorare come maestro di sci e gestore di ristoranti fino a quando non ne apre uno suo. Un'esperienza da assicuratore, poi la collaborazione con il costruttore edile Attilio Dutto che però nel 1979 viene assassinato con una bomba collegata alla sua auto. Briatore si trasferisce a Milano, inizia a frequentare l'ambiente della borsa. Gestisce la Compagnia Generale Indusriale e apre alcuni franchising Benetton, facendo poi carriera nell'azienda. Diviene latitante dopo una condanna in primo grado per presunte truffe nel gioco d'azzardo ma nel 1990 beneficia dell'amnistia e torna in Italia.

Formula 1 Inizia a frequentare il mondo della Formula 1. Collabora con la Benetton e ottiene l'incarico di direttore commerciale poi quello di direttore esecutivo. Nel 1991, anche grazie dal direttore tecnico Tom Walkinshaw, ingaggia Michael Schumacher che nel 1994 diventa campione del mondo con la Benetton e si ripete nel 1995, quando la scuderia vince anche il titolo costruttori. Nel 1997 Briatore, d'accordo con Luciano Benetton, lascia il team. Nel 2001 la Benetton viene acquisita dalla Renault che nomina Briatore direttore esecutivo. Nel 2005 e nel 2006 la scuderia centra i titoli piloti, con Fernando Alonso, e costruttori. Nei due anni seguenti solo due successi nei Gp. Nel frattempo lui acquista il club inglese di calcio Queens Park Rangers insieme a Bernie Ecclestone e lo riporta in Premier League. Dalla Renault viene allontanato nel 2009 dopo l'incidente di Nelson Piquet: radiato dopo una indagine Fia, in seguito viene assolto e risarcito.

Il super lusso Si dedica al settore del lusso. Trasforma la sua villa di Malindi in un resort, lancia il Billionaire, apre altri locali, oltre a partecipare a programmi televisivi e dar vita ad altre iniziative in varie zone del mondo. Nella sua vita anche varie controversie e procedimenti giudiziari.

Gli amori Intensa anche la sua vita privata. Dal 1983 all'87 matrimonio con l'ex modella Marcy Schlobohm, dal 1998 al 2003 relazione con la top model Naomi Campbell. Breve legame con la modella Heidi Klum a cui nel 2004 nacque la figlia Helene: Briatore si è sempre opposto al test del dna. A giugno 2008 matrimonio con Elisabetta Gregoraci, nel 2010 nasce Nathan Falco e nel 2017 i due si separano. Ovviamente anche altre storie secondarie e vari flirt, tra cui con la modella e showgirl Taylor Mega

La salute Nel 2006 gli viene diagnosticato un tumore al rene sinistro. Si opera a Roma nella clinica Quisisana. L'operazione riesce. Ora il ricovero al San Raffaele di Milano dopo che decine di lavoratori del Billionaire sono risultati positivi.