Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Notte di San Lorenzo 2020, pioggia di stelle cadenti: giorno e orario migliore per vedere le meteore

Quella del 10 agosto non è la sera clou, ma basta attendere poco per lo spettacolo

  • a
  • a
  • a

Il giorno, quello della notte di San Lorenzo 2020, è arrivato. Ed è atteso, come ogni anno, perché regala uno degli spettacoli naturali più suggestivi. Il 10 agosto viene identificato come il giorno, della notte delle stelle cadenti, e quella che sta per arrivare, secondo gli esperti. è una vera e propria pioggia.

 

 

Si tratta della Perseidi, sciame di detriti visibile ogni anno intorno al 10 di agosto, prodotto dal passaggio della cometa Swift-Tuttle. Particelle anche piccolissime entrano ad altissima velocità nell'atmosfera terrestre, anche a 200mila chilometri all’ora, dando vita alla caratteristica scia luminosa visibile a occhio nudo. Devono il loro nome, letteralmente 'figli di Perseo', alla direzione da cui tutte sembrano partire, la costellazione di Perseo appunto. Il 10 agosto tuttavia, anche quest'anno, non è il migliore per vedere le lacrime di San Lorenzo.

Il picco è previsto nella notte fra il 12 e il 13 agosto 2020. Più nel dettaglio occhi verso il cielo dalle ore 22 del 12 agosto fino alle 4 del 13 agosto. In queste ore il nostro pianeta incontrerà un secondo sciame di meteore, le Delta Acquaridi, garantendo in questo modo una notte particolarmente ricca di stelle cadenti.

Per godersi al meglio lo spettacolo è bene allontanarsi dalla città e dalle fonti luminose. E essere pazienti. Gli occhi si devono abituare all'oscurità. Ma con condizioni senza nubi e "fastidi" della luce della Luna, l'attesa sarà ripagata.