Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parma, lancia transenne sui binari: carabiniere evita il deragliamento di un treno. Marocchino arrestato

Proseguono le indagini dei carabinieri

A Borgo Val di Taro: poteva esserci un grave incidente

  • a
  • a
  • a

Ha devastato la stazione ferroviaria di Borgo Val di Taro, in provincia di  Parma, ma soprattutto ha rischiato di provocare il deragliamento di un treno in transito lanciando delle transenne sui binari: l’intervento dei carabinieri ha evitato quello che poteva essere un grave incidente.

I militari dell’Arma hanno arrestato un 21enne marocchino per attentato alla sicurezza dei trasporti e danneggiamento aggravato. Arrivati sul posto dopo una segnalazione, l’uomo stava ancora danneggiando tutto quello che gli capitava: ha infranto il vetro di una porta, staccato l’obliteratrice dalla sede, ha divelto il tabellone degli orari e ha gettato tre transenne sul primo binario. Quegli oggetti sui binari avrebbero potuto provocare un grave incidente perché in quel momento stava arrivando in transito il Regionale 11902 in arrivo da La Spezia e diretto a  Parma con a bordo centinaia di passeggeri.

 

 

Uno dei carabinieri, nonostante l’imminente arrivo del convoglio, è sceso sui binari e ha rimosso due delle transenne: la terza è stata urtata dal treno e sbalzata ad una decina di metri. Il contraccolpo ha ferito lievemente il militare si è recato in ospedale per le cure. Il marocchino è stato arrestato, il danno provocato ammonta a circa diecimila euro.