Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Zanardi, il campione paralimpico sempre in terapia intensiva. Continua il processo di stabilizzazione

  • a
  • a
  • a

Le condizioni di Alex Zanardi restano stabili, ma gravi. Il pluricampione paralampico ed ex pilota di F1 ha trascorso anche l'ultima notte nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale San Raffaele di Milano dove è stato ricoverato in seguito alla grande paura di venerdì.

Zanardi è stato trasferito a causa di un’infezione batterica e di altre complicazioni, che hanno spinto i medici a ricoverarlo nel reparto di terapia intensiva del nosocomio milanese. Il processo di stabilizzazione delle sue condizioni è ancora in divenire, anche se la situazione sembra al momento più tranquilla rispetto a a qualche giorno fa anche il quadro clinico resta sempre molto difficile. "Un paziente in terapia intensiva è delicato, può avere grandi miglioramenti e peggioramenti intensivi" le parole del professor Luigi Beretta, primario del reparto del San Raffaele.