Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Garmin sotto attacco: si scusa e dà le prime spiegazioni del caso hacker. Ecco cosa sta succedendo

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Garmin si scusa con i suoi clienti per l'interruzione del servizio, a quanto pare causato dagli hacker, e pubblicizza una serie di faq (frequently asked questions, le possibili domande frequenti) per cercare di aiutare gli utenti a capire cosa sta succedendo. Garmin garantisce che i dati raccolti dai dispositivi, anche durante l'interruzione, sono memorizzati e verranno visualizzati alla prossima sincronizzazione. I servizi di sos e di messaggistica sono funzionali e non sono coinvolti dall'interruzione. L'azienda sta facendo il possibile per ripristinare rapidamente le funzionalità di Garmin Connect. Non c'è alcuna dicazione che il problema abbia interessato anche i dati dell'utente, comprese attività, pagamenti e informazioni personali.

 

Garmin inoltre spiega che sta "riscontrando un'interruzione che riguarda alcuni dei nostri servizi, tra cui le app Garmin Connect. A seguito dell'interruzione, alcune funzionalità piattaforme non sono al momento disponibili. L'interruzione interessa anche i call center dell'assistenza clienti e, di conseguenza, al momento non siamo in grado di ricevere chiamate, e-mail o avviare chat online. Stiamo lavorando per ripristinare i nostri sistemi il più velocemente possibile e ci scusiamo per l'inconveniente. Forniremo ulteriori aggiornamenti non appena saranno disponibili".