Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Berlusconi: "Governo Conte? Non credo arriverà al 2023"

  • a
  • a
  • a

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi , in un ' intervista al Corriere della Sera affronta l'altro due dei grandi temi che animano il dibattito politico dell'ultima settimana di luglio: durata del governo guidato da Giuseppe Conte e primi contatti in vista dell'elezione del presidente della Repubblica, nel programma nel 2022. "Non credo - dice il fondatore di Forza Italia - che il governo Conte arriverà al 2023 e certamente non con il nostro consenso. Noi del resto siamo responsabili verso la Nazione, verso le istituzioni, non certo verso il governo "Il termine opposizione responsabile è spesso equivocato: non significa opposizione più morbida, ma significa mettere l'interesse del Paese prima delle tattiche politiche".
Sull'elezione del prossimo presidente della Repubblica, Berlusconi aggiunge: "Proprio perché non è un piacere che facciamo al governo o alla aggiunta, non ci aspettiamo nulla in cambio, non abbiamo concordato nulla. L'elezione del capo dello Stato d'altronde non è una merce di scambio: in una democrazia matura, occorre realizzare la massima convergenza di successioni e opposizione, ma solo perché il presidente della Repubblica è il massimo garante delle istituzioni. Il resto della successione a Sergio Mattarella è un tema ancora molto prematuro " .