Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bomba d'acqua a Palermo, automobilisti costretti a salvarsi a nuoto

  • a
  • a
  • a

"Guardate le macchine come galleggiano. Una devastazione così non l'ho mai vista. C'è la gente che piange. C'è chi abbandona l'automobile e si salva a nuoto". E' il commento in uno dei tanti video diffusi in queste ore sui social in relazione alla bomba d'acqua che è caduta su Palermo, causando vittime e feriti.

Decine e decine le macchine che sono state trascinate via nelle strade diventate torrenti. Così come numerose le abitazioni e i negozi sommersi. Cittadini furiosi per la mancanza dello stato di allerta nelle ore che hanno preceduto la precipitazione. I bagnanti sono fuggiti dalla spiaggia, in molte aree della città è mancata la luce elettrica. Per i vigili del fuoco centinaia e centinaia di chiamate.