Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Zanardi, risveglio nel weekend? Viso ricostruito, così ha lavorato l'equipe medica

  • a
  • a
  • a

Alex Zanardi ha passato un'altra notte al policlinico delle Scotte. Resta in coma farmacologico ed è assistito meccanicamente nella respirazione. Se la situazione dovesse continuare a mantenersi stabile e senza peggioramenti l'equipe dei medici che lo sta seguendo potrebbe valutare l'ipotesi di procedere con un parziale risveglio nel corso del weekend. Ore decisive dunque per il campione paralimpcio. Tutti i tifosi dell'ex pilota si interrogano anche su come potrebbe apparire Zanardi dopo l'ultimo intervento intervento - lo scorso 6 luglio - nel quale il suo viso è stato completamente ricostruito. L'equipe medica ha proceduto alla ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone lesionate per il colpo subito.

 

"Le fratture erano complesse – ha spiegato il professore Paolo Gennaro, direttore della UOC Chirurgia Maxillo-facciale della struttura sanitaria toscana -. Una condizione che ha richiesto una programmazione specifica che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente". Praticamente a Zanardi sono state ricomposte le ossa della faccia pezzo per pezzo. E' probabile che i suoi lineamenti siano cambiati, rendendolo visivamente diverso rispetto a come era prima dell'incidente.