Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Funerali dei bambini uccisi dal padre, palloncini in cielo e le canzoni di Vasco e dei Queen. La lettera della mamma: "Questa ingiustizia non ha vinto"

  • a
  • a
  • a

A Gessate - in provincia di Milano - si sono svolti i funerali di Elena e Diego, i due gemelli di 12 anni uccisi a Margno (Lecco) dal padre. Tanta folla ha accompagnato l'ultimo viaggio dei due bambini. E poi palloncini fatti volare in cielo e in sottofondo le note di "Un senso" di Vasco Rossi e "No One But You" dei Queen.

La mamma ha letto una lunga lettera: "Ciao nanetti, non riesco ancora a realizzare che non potrò più vedervi, abbracciarvi, sentire la vostra voce. Vi abbraccio e vi dico che andrà tutto bene, nonostante il male che vi è stato inferto". E ancora: "Sono stata fortunata ad essere la vostra mamma" e "chiedo a tutti di ricordarvi sorridendo non nelle lacrime". E poi: "Elena un vulcano portavi allegria in ogni luogo, Diego riflessivo e osservatore" sino a "finché saprò ancora emozionarmi sentendo il vostro nome, saprò che questa enorme violenza e ingiustizia non ha vinto. Mi mancherete tantissimo".