Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Abruzzo, controlli Nas: 13 mense ospedaliere su 14 sono irregolari

Carabinieri del Nas (foto di repertorio)

  • a
  • a
  • a

I carabinieri del Nas di Pescara hanno riscontrato irregolarità igieniche-sanitarie e strutturali, oltre che frodi alimentari, in 13 mense ospedaliere su 14. Tre persone sono state denunciate. Al centro dei controlli il rispetto dei protocolli di prevenzione del rischio di contagio Covid, i requisiti igienico-sanitari e strutturali dei locali di preparazione pasti, il rispetto dei requisiti merceologici dei vari capitolati d’appalto che disciplinano i servizi di refezione. 
In provincia dell’Aquila sono state eseguite 4 ispezioni e il responsabile di un’azienda aggiudicataria dell’appalto della refezione ospedaliera è stato segnalato all’autorità giudiziaria. Alcuni ingredienti impiegati per la preparazione dei pasti, erano difformi da quanto previsto nel capitolato di appalto, come nel caso di pesce surgelato: doveva essere al massimo di sei mesi, invece venivano impiegate confezioni vecchie anche di due anni. In provincia di Chieti irregolarità sull'uso di formaggio, uova e frutta. Segnalazioni anche nelle menze ispezionate nelle province di Pescara e Teramo.