Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa servizi a pagamento sui cellulari, undici indagati. Perquisita sede legale Wind-Tre

  • a
  • a
  • a

Un clic sullo smartphone e ci si abbona senza volerlo a un servizio a pagamento. A chi non è mai capitato? Un sistema per svuotare il credito degli utenti che si ritrovano a pagare in maniera inconsapevole. Una truffa milionaria su cui da tempo lavora la procura di Milano che ora indaga undici persone, accusate a vario titolo di frode informatica a danno dei consumatori, ma anche intrusione abusiva al sistema telematico e persino tentata estorsione contrattuale. Gli uomini della Guardia di Finanza hanno effettuato perquisizioni e sequestri, anche della sede legale di Wind-Tre che comunque non pare essere l'unico operatore coinvolto nella vicenda. I magistrati hanno inviato anche una lettera all'Autorità garante per le comunicazioni sulle posizioni di Vodafone, Tim e di una terza società.