Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio Sacchi, condannato a quattro anni per droga l'amico di scuola

  • a
  • a
  • a

Il gup di Roma Pier Luigi Balestrieri ha condannato a quattro anni Giovanni Princì , l'ex compagno di scuola di Luca Sacchi , il personal trainer ucciso nella notte tra il 23 e il 24 ottobre 2019 a Roma  con un colpo di pistola alla testa davanti pub al John Cabot in zona Appio. La sentenza è stata pronunciata con rito abbreviato. Per Princi, nel processo era accusato di violazione della legge sulla droga per il tentativo di acquisto di 15 chili di marijuana, il pm Nadia Plastina aveva chiesto una condanna a sei anni e quattro mesi.
Secondo l'accusa, Princi anche fatto da intermediario assieme ad Anastasiya, la fidanzata di Luca, nella trattativa per l'acquisto di 15 chili di marijuana al prezzo di 70 mila euro.