Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strasburgo sotto attacco terroristico, morti e feriti

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

*** Notizia in rete dalle ore 20.40  *** Spari in Francia al mercatino di Natale di Strasburgo. Almeno 4 morti e vari feriti. Si teme attentato. - Ore 20.46: Si apprende dall'Adnkronos che la sparatoria è avvenuta a Strasburgo, nel mercatino di Natale che si trova nel centro della città. Secondo testimoni citati da FranceNews24, un uomo armato avrebbe sparato contro dei militari, che avrebbero risposto al fuoco. Vi sarebbero diversi feriti, tra cui un turista colpito allo stomaco. - Ore 20.49: «Attentato terroristico in corso a Strasburgo nel centro. Spari sulla folla ai mercatini. Ci sono morti e feriti. Noi della delegazione 5 stelle siamo al sicuro. State tranquilli». Lo scrive su Twitter il parlamentare europeo del M5S, Dario Tamburrano. - Ore 20.52: «Ci sono stati tre attacchi concentrici in centro, pare che i morti siano quattro». Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, in collegamento con Sky aggiorna sul bilancio delle sparatorie nel centro di Strasburgo. «Si tratta di un commando composto da più persone», aggiunge. - Ore 21.03: Il Tg2 riferisce di aver appreso che le vittime sono salite ad almeno 5. Le autorità francesi però non confermano. - Ore 21.06: Una fonte della polizia di Strasburgo conferma che la sparatoria ai mercatini di Natale ha causato il ferimento di varie persone. Ma non conferma il numero di vittime. - Ore 21.09: Smentite voci secondo le quali anche il Parlamento europeo, che ha sede a Strasburgo, sia stato oggetto di attacco. - Ore 21.10: La sede del Parlamento europeo è protetta da un cordone di sicurezza. Nessuno può entrare e uscire. Fonti ufficiali spiegano che tutti gli "eurodeputati sono in sicurezza". - Ore 21.11: «Siamo blindati in Parlamento, non ci fanno uscire». Lo afferma all'Adnkronos Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo a Strasburgo dove si è appena conclusa la plenaria sulla direttiva Ue sulle pratiche sleali nella catena alimentare in Europa. - Ore 21.13: Appello del sindaco di Strasburgo ai cittadini: "Restate chiusi in casa". - Ore 21.14: Almeno un terrorista è in fuga, armato, nella città. - Ore 21.15: La polizia francese afferma che "al momento la vittima accertata è soltanto una; 6 i feriti". Conferma pure che "si cerca un terrorista in fuga e che l'attacco non può dirsi concluso". - Ore 21.18: «Stiamo tutti bene, siamo all'interno del Parlamento a Strasburgo e non ci fanno uscire. Quindi non abbiamo al momento notizie ulteriori di quanto sta accadendo». Roberto Gualtieri, eurodeputato Pd, risponde così interpellato telefonicamente. - Ore 21.19: «Sette o otto colpi» esplosi e «due persone a terra». È quanto riferisce all'Adnkronos un cittadino italiano, testimone della sparatoria avvenuta a Strasburgo nei pressi del mercatino di Natale nel centro della città. «La gente fuggiva» e la polizia invitava i presenti ad allontanarsi, ha riferito ancora il testimone. Gli agenti, ha detto, sembravano correre in un'unica direzione, presumibilmente per rincorrere la persona che aveva aperto il fuoco. - Ore 21.48: «Siamo bloccati in un ristorante, ci dicono di non muoverci, c'è grande panico». Lo dice all'Adnkronos Raffaele Fitto, a Strasburgo per i lavori del parlamento Ue, bloccato in un ristorante con la moglie e i bambini. «Ci chiedono di non muoverci, ci arrivano notizie dalla prefettura secondo cui l'attentatore o gli attentatori ancora non sono stati individuati». - Ore 21.49: L'autore della sparatoria di Strasburgo è stato identificato dalla polizia, ma è ancora in fuga. Lo ha riferito la Prefettura di Bas-Rhin, secondo quanto riportano i media francesi. Il 29enne presunto autore dell'attacco di Strasburgo è nato nella città sede dell'Europarlamento. Secondo Bfm Tv, l'uomo era nella lista delle persone 'attenzionatè per terrorismo. Secondo Le Parisien, l'uomo è stato identificato grazie alle videocamere di sicurezza. - Ore 22.25: In corso una una sparatoria tra la polizia e il killer di Strasburgo nel quartiere di Neudorf, a Strasburgo, a rue d'Epinal. L'uomo è trincerato in un edificio, secondo i media francesi. - Ore 23.06: È salito a quattro il numero dei morti nell'attentato di Strasburgo, dove un 29enne già schedato dalle autorità ha aperto il fuoco nel centro della città. Lo riferisce l'emittente Bfmtv, che cita diverse fonti concordanti. Il mercatino di Strasburgo è finito più di una volta nel mirino dei terroristi. L'ultima nel novembre 2016, quando sette persone vennero fermate dalle forze speciali francesi prima che mettessero a segno un attentato. Nel maggio 2014, nella città venne smantellata una rete jihadista: si trattava anche in questo caso di sette persone che, si scoprì, erano state in Siria tra il dicembre 2013 e l'aprile 2014, e che vennero poi condannate a pene comprese tra i 6 e i 9 anni di carcere. Tra loro anche Karim Mohamed-Aggad, il cui fratello Foued venne successivamente identificato come uno dei kamikaze del Bataclan. Il mercato di Natale era già stato individuato come bersaglio di un progetto di attentato nel 2000: quattro algerini, poi condannati a pene tra i dieci e i dodici anni dal tribunale di Francoforte, avevano progettato di piazzare una bomba alla vigilia del Capodanno 2001 davanti alla Cattedrale, ma la strage fu evitata grazie alle informazioni fornite dai servizi segreti tedeschi. Nel 'covo' furono trovati armi ed esplosivi ed un video del mercato nel quale si dichiarava che vi si recavano nemici di Dio che sarebbero stati spediti all'Inferno.