Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

F-35: nuovi guai, Usa sospendono i voli

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere temporaneamente i voli di tutti gli esemplari di F-35, l'aereo militare finito al centro di molte polemiche fin dalla sua progettazione iniziale. Lo riferisce l'11 ottobre 2018 Repubblica.it. "Il Pentagono - scrive Repubblica - ha sospeso temporaneamente le operazioni di volo degli F-35 in seguito a un incidente avvenuto un paio di settimane fa in Sud Carolina. Saranno sottoposti ad accurati controlli alle condotte del carburante". "Le forze americane e i loro partner internazionali hanno sospeso temporaneamente le operazioni di volo degli F-35", ha detto il portavoce del dipartimento della Difesa, Joe Della Vedova. Questi caccia - aggiunge ancora Repubblica - , oggetto di polemiche e controversie politiche in molti Paesi tra cui l'Italia, sono attualmente utilizzati dalle forze armate di Gran Bretagna e Israele, oltre che ovviamente da quelle degli Stati Uniti. Il 28 settembre scorso un F-35 era precipitato durante un volo di addestramento in Sud Carolina. Alla costruzione dei componenti degli F-35 sono impegnate anche alcune aziende italiane.