Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Negramaro: primo bollettino medico per il chitarrista Spedicato

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Il chitarrista dei Negramaro, Lele Spedicato sarebbe stato colpito da un'improvvisa emorragia cerebrale. Lo si apprende il 17 settembre 2018. Le sue condizioni sono gravi. Da parte della band nessun commento, c'è molta apprensione. Il musicista è ora ricoverato in codice rosso all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce. Spedicato sarebbe stato colto da un improvviso malore mentre si trovava a bordo della piscina della sua casa. Era in compagnia della moglie Clio che, vedendo il marito cadere improvvisamente a terra, ha immediatamente chiamato il 118. La coppia è in attesa di un figlio che dovrebbe nascere entro un mese. Non è ancora chiaro se l'emorragia cerebrale sia precedente o conseguente la caduta avvenuta in piscina. Intanto all'ospedale di Lecce si sono radunati molti fan dei Negramaro. Attorno alle ore 17 è arrivato il primo responso ufficiale: «Il quadro clinico presentato dal paziente non permette di sciogliere la prognosi, che resta riservata», sottolinea  in un bollettino medico la Asl della città pugliese. Spedicato, che è «costantemente monitorato», è ricoverato «nella Rianimazione dell'Ospedale». Il chitarrista è arrivato «in Pronto Soccorso questa mattina, trasportato da un'ambulanza del 118, dopo aver accusato un malore. I medici lo hanno immediatamente sottoposto ad una serie di esami diagnostici e, successivamente, ne hanno disposto il ricovero».