Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, freddo in arrivo: aria artica e neve, dove e quando

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il freddo è all'orizzonte. Gli esperti hanno reso nota la tendenza dei prossimi giorni. Secondo 3B meteo, il "ricompattamento del vortice polare che caratterizzerà la prima settimana del mese di dicembre subirebbe un allentamento all'inizio della seconda decade del mese. Lo spostamento verso il comparto euro asiatico del vortice polare favorirebbe quindi da una parte l'arrivo di correnti fredde di recente origine artica sull'Europa settentrionale, dall'altra un nuovo abbassamento di latitudine del flusso atlantico che nel frattempo si sarà innalzato di latitudine". Questa situazione coinciderebbe con un incremento della instabilità sull'Italia. "Ci sarebbe infatti da attendersi - viene spiegato - il transito di nuove perturbazioni oceaniche da Nord a Sud sullo scivolo dell'anticiclone a ridosso dell'Europa occidentale. La piovosità dunque tornerebbe ad aumentare sulla Penisola con nevicate sulle zone di montagna, anche se a quote medio alte. Le temperature perderebbero qualche grado rientrando però nelle medie del periodo al Centro Nord, o di poco sotto. Risulterebbero sopra media invece al Sud". TENDENZA METEO 13-15 DICEMBRE  Nel periodo successivo l'ulteriore abbassamento del flusso atlantico potrebbe coincidere con più incisivi affondi di saccature atlantiche verso il Mediterraneo. Ne potrebbe conseguire un ulteriore peggioramento delle condizioni meteo sulla Penisola, specie sulle regioni del Centro-Nord.