Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Violenza sessuale su una dipendente, miliardario condannato a pagare 58 milioni di dollari. Ecco chi è "Alki"

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Dovrà pagare la bellezza di 58 milioni di dollari a una delle sue assistenti che aveva molestato sessualmente. Si tratta di una delle sanzioni più elevate dell'intera storia giudiziaria degli Stati Uniti. La condanna è stata inflitta al miliardario greco Alkiviades "Alki" David. E' stato il tribunale di Los Angeles a condannarlo per violenza e aggressione sessuale nei confronti di Mahim Khan, sua dipendente tra il 2014 e il 2015. Ad aprile il miliardario era stato già condannato a risarcire a un'altra dipendente di 11,1 milioni per averla licenziata dopo che aveva rifiutato di fare sesso con lui. David è l'erede di una famiglia di industriali che nella nuova economia ha puntato molto sullo streaming e sugli ologrammi, ma soprattutto gestisce l'imbottigliamento della Coca Cola. Il patrimonio dell'uomo, che è stato sposato tre volte e in due casi ha divorziato, è stimato 1,7 miliardi di euro.