Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incidenti sul lavoro, una piaga: più di mezzo milione in dieci mesi

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Gli incidenti sul lavoro continuano ad essere una vera e propria piaga per il Paese. Sono state mezzo milioni le denunce di infortunio presentata all'Inail nei primi 10 mesi del 2019, per l'esattezza 534.314, 240 in più rispetto alle 534.074 dei primi dieci mesi dell'anno precedente (+0,04%). Aumentano i casi "in itinere", cioè nel tragitto di andata e ritorno tra l'abitazione e il luogo di lavoro, che sono passati da 80.534 a 82.535 (+2,5%), mentre quelli "in occasione di lavoro" registrano un calo dello 0,4% (da 453.540 a 451.779). Le denunce di incidente mortale entro il mese di ottobre sono state 896, 49 in meno rispetto alle 945 dei primi 10 mesi del 2018 (-5,2%). Ma quest'ultimo non è un dato rassicurante, perché legato agli incidenti plurimi, quelli cioè che coinvolgono almeno due persone. Nel 2018 gli incidenti plurimi erano stati 21, causando 76 vittime. Nel mese di ottobre anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, aveva fatto un pressante richiamo sul tema. Per approfondire leggi anche: Auto sugli operai: quattro morti