Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pescara, finanziere padre di tre figli muore in moto mentre va al lavoro: un bullone sfonda il casco

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

E' morto per un bullone che gli ha sfondato il casco. E' l'ipotesi al momento più accreditata per spiegare l'incidente nel quale ha perso la vita un finanziere, Giancarlo Bellini, 54 anni, padre di tre figli. L'incidente nella mattinata di ieri a Pescara dove il finanziere si recava a lavoro nella sede del comando provinciale delle Fiamme Gialle.  Sulla sopraelevata che conduce al porto, ha perso il controllo della sua moto, una Suzuki R 600: rovinosa caduta a terra e poi è andato contro il guardrail. Un bullone sotto il guardrail gli ha spaccato il casco, provocandogli una lesione al cranio. Disposta l'autopsia.