Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Padova, ispettore dei vigili faceva benzina con i soldi del Comune

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

E' stato condannato per peculato un ispettore dei vigili urbani di Tombolo (Padova), che, con la tessera carburanti in dotazione alla polizia municipale, faceva il pieno alla sua automobile, una Mercedes.  La condanna per il vigile urbano infedele è stata di due anni, cinque mesi e venti giorni di carcere; previsto risarcimento all'amministrazione per 6.037 euro e tremila euro di spese processuali. L'uomo, 57 anni, è stato anche interdetto dai pubblici uffici per cinque anni. La notizia della sentenza su Il Gazzettino: i fatti risalgono al periodo 2012-2016. La denuncia al vigile urbano era arrivata dagli stessi suoi colleghi.