Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La "pet visiting" funziona: rivede il suo cane dopo l'ictus e riprende a parlare

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Un anziano, ricoverato all'ospedale Santa Maria Nuova di Firenze, era stato colpito da un ictus ma non era più riuscito a parlare. Pochi giorni dopo, a seguito di un'adeguata preparazione della stanza e igienizzazione dei locali, è stato permesso al suo cane Phoebe di fargli visita, nell'ambito del progetto "Pet visiting" sull'umanizzazione delle cure, in vigore dal 2014 in Toscana (di cui si è parlato anche in Umbria). L'uomo, ricevendo la visita del suo animale, ha ripreso a pronunciare qualche parola. Un risultato che è l'ennesima testimonianza dell'efficacia di questo tipo di cure, soprattutto su pazienti anziani che sono molto legati ai propria animali da compagnia.