Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Trieste, lo uccide e chiude il cadavere in un sacco: lui non voleva che lei tornasse in Ucraina

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

E' arrivata la svolta nelle indagini per il delitto di via del Veltro a Trieste per il quale risulta indagata la convivente della vittima, cittadina ucraina. Quest'ultima, forse per difendersi da una aggressione di lui, al culmine di una lite, lo ha soffocato con un sacchetto nero di quelli utilizzati per l'immondizia, uno di quelli nei quali ne ha poi chiuso il cadavere, che ha sistemato sul balcone. E' la ricostruzione della morte di Libero Foti fatta dalla Squadra mobile di Trieste: la donna, indagata per omicidio, ha confessato. L'uomo si sarebbe opposto al ritorno nel proprio Paese della convivente ucraina.