Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rousseau, il M5S correrà in Emilia e Calabria. Di Maio: "Andremo da soli"

Il vicepremier Luigi Di Maio

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Il Movimento 5 Stelle si candiderà alle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio in Emilia Romagna e Calabria. Lo hanno deciso gli iscritti, tramite il voto sulla piattaforma Rousseau, scegliendo di non osservare la 'pausa elettorale'. Dalle 8 alle 20 di oggi (giovedì 21 novembre), si legge sul 'Blog delle stelle', "sono state espresse 27.273 preferenze su un totale di 125.018 aventi diritto al voto", dunque con un'affluenza decisamente bassa rispetto alle ultime consultazioni. Al quesito "Vuoi che il MoVimento 5 Stelle osservi una pausa elettorale fino a marzo per preparare gli Stati Generali evitando di partecipare alle elezioni di gennaio in Emilia-Romagna e Calabria?", hanno risposto sì 8.025 iscritti (29,4%), mentre i no sono stati più del doppio: 19.248 (70,6%). "L'esito della votazione - avvisa il 'Bds' - è stata certificata dal notaio, che ne ha garantito la regolarità" e "i risultati saranno depositati presso due notai".  "La settimana prossima individueremo i candidati presidenti", ha detto Luigi Di Maio. "Ci presenteremo e i parlamentari e i consiglieri regionali mi hanno chiesto di correre da soli - aggiunge -. Alcuni avevano espresso delle perplessità e anche contrarietà rispetto a votare sulla nostra piattaforma. Ma noi siamo il MoVimento 5 Stelle e questo è quello che facciamo quando dobbiamo prendere una decisione importante".