Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aumentano i matrimoni, ma ci si sposa sempre più tardi

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Nel 2018 sono stati celebrati in Italia 195.778 matrimoni, circa 4.500 in più rispetto all'anno precedente (+2,3 per cento). Prosegue però la tendenza a sposarsi sempre più tardi. È quanto rileva l'Istat, sottolineando che attualmente gli sposi al primo matrimonio hanno in media 33,7 anni e le spose 31,5 (rispettivamente 1,6 e 2,1 anni in più rispetto al 2008). Le seconde nozze, o successive, dopo una fase di crescita rilevata negli ultimi anni, dovuta anche all'introduzione del 'divorzio breve', rimangono stabili rispetto all'anno precedente. La loro incidenza sul totale dei matrimoni raggiunge il 19,9 per cento. Nella maggior parte dei primi matrimoni entrambi gli sposi sono cittadini italiani (l'86 per cento). La diminuzione dei primi matrimoni negli ultimi anni è da mettere in relazione in parte, secondo l'Istat, con la progressiva diffusione delle libere unioni. Andando a vedere le location più ambite, per coloro che si sposano in chiesa, c'è senz'altro Assisi, luogo simbolo del francescanesimo.