Scienziato rivela: "C'è vita su marte, ecco perchè"

CLAMOROSO ANNUNCIO

Scienziato rivela: "C'è vita su Marte, ecco perchè"

20.11.2019 - 20:31

0

"C'è vita su marte". Non è uno scherzo, ma la frase che - stando a quanto riporta Corriere.it - ha proferito un uomo di scienza, stimato in tutto il mondo: il professor William Rosomer, entomologo di fama.

"Ha studiato per anni le fotografie scattate dai rover della Nasa su Marte - riporta Corriere.it -. Oggi si dice certo dell’esistenza di diverse specie di insetti - sia vivi che fossili - sul pianeta rosso. Lo ha annunciato martedì (19 novembre 2019) a St. Louis, in Missouri, in occasione del congresso annuale dell’ Entomological Society of America".

Rosomer sostiene quindi di aver riconosciuto "la presenza di creature simili ad api, bombi e serpenti" guardando le fotografie arrivate dal pianeta rosso e scattate dalle recenti missioni dei rover della Nasa.

"Nelle foto dei rover si possono vedere forme simili ad artropodi e insetti terrestri", ha dichiarato il professore stando a quanto scrive Corriere.it

La notizia ha fatto subito il giro del mondo e incuriosito tutti gli scienziati.

Molti però sostengono che il professor William Rosomer potrebbe aver commesso invece un clamoroso errore. La sua certezza che ci siano forme di vita è infatti basata su tracce fotografiche specifiche che lui sostiene essere riconducibili a "resti scheletrici", "esoscheletri" e "appendici articolate" che in realtà - secondo gli scettici - potrebbero invece essere delle semplici ombre prodotte sul suolo marziano e rimaste impresse nelle fotografie.

"Ad oggi - osserva a tale proposito Corriere.it - la Nasa non ha mai annunciato di essersi imbattuta in forme di vita marziane. Tuttavia, è proprio per fare luce sulla questione che tra pochi mesi prenderà il via Mars 2020, missione che prevederà l’invio sul pianeta di un nuovo rover incaricato di rintracciare strutture biologiche fossili quali conchiglie, coralli e stromatoliti". 

La Nasa intanto ha già appurato con certezza che su Marte c'è ossigeno. In questo 2019, per la prima volta nella storia dell'esplorazione dello spazio, gli scienziati della Nasa hanno misurato i cambiamenti stagionali nei gas che riempiono l'aria direttamente sopra la superficie del cratere Gale sul pianeta. E hanno notato qualcosa di sconcertante: c'è, appunto, ossigeno. Nel corso di tre anni su Marte (cioè sei anni terrestri) uno strumento del rover Curiosity della Nasa ha inalato l'aria del cratere Gale e ne ha analizzato la composizione.

I risultati ottenuti hanno confermato la composizione dell'atmosfera marziana in superficie: 95% di anidride carbonica, 2,6% di Azoto molecolare, 1,9% di Argon, 0,16% di ossigeno molecolare e 0,06% di monossido di carbonio. Hanno anche rivelato come le molecole nell'aria marziana si mescolano e circolano con i cambiamenti della pressione dell'aria durante tutto l'anno. Questi cambiamenti scaturiscono quando il gas CO2 si congela sui poli in inverno, riducendo così la pressione dell'aria in tutto il pianeta a seguito della ridistribuzione per mantenere l'equilibrio della pressione. Quando la CO2 evapora in primavera e in estate e si mescola su Marte, aumenta la pressione dell'aria.

 

All'interno di questo ambiente, gli scienziati hanno scoperto che l'Azoto e l'Argon seguono un modello stagionale prevedibile, crescendo e calando in concentrazione nel cratere Gale durante tutto l'anno rispetto alla quantità di CO2 presente nell'aria. Si aspettavano che l'ossigeno facesse lo stesso. Ma non è stato così. La quantità di gas nell'aria è aumentata di circa il 30% durante la primavera e l'estate, per poi tornare ai livelli previsti in autunno. Questo schema si ripete ogni primavera, anche se la quantità di ossigeno aggiunta all'atmosfera varia, implicando che qualcosa lo produca e poi lo elimini.

"La prima volta che l'abbiamo visto, è stato sbalorditivo”, ha dichiarato Sushil Atreya, professore di scienze climatiche e spaziali all'Università del Michigan ad Ann Arbor. Non appena gli scienziati hanno scoperto l'enigma dell'ossigeno, gli esperti di Marte si sono messi al lavoro per cercare una spiegazione. Al momento, però, non l'hanno trovata. "Stiamo lottando per questo", ha detto Melissa Trainer, scienziata planetaria presso il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, che ha guidato la ricerca. "Il fatto che il comportamento dell'ossigeno non sia perfettamente ripetibile in ogni stagione ci fa pensare che non sia un problema che ha a che fare con la dinamica atmosferica. Deve essere una fonte chimica che non possiamo ancora spiegare".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Inter-Roma, Fonseca: "Tatticamente una partita quasi perfetta"

Inter-Roma, Fonseca: "Tatticamente una partita quasi perfetta"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Inter-Roma, Fonseca: "Tatticamente una partita quasi perfetta" "Tatticamente una partita quasi perfetta". Così l'allenatore della Roma Paulo Fonseca, intervenuto in conferenza stampa a San Siro al termine del match di Serie A contro l'Inter. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Inter, Conte attacca il pubblico di San Siro: "Ho sentito fischi, la squadra va supportata"

Inter, Conte attacca il pubblico di San Siro: "Ho sentito fischi, la squadra va supportata"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Inter, Conte attacca il pubblico di San Siro: "Ho sentito fischi, la squadra va supportata" "Ho sentito fischi, la squadra va supportata". Così l'allenatore dell'Inter Antonio Conte, intervenuto in conferenza stampa a San Siro al termine del match di Serie A contro la Roma. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Inter-Roma, Fonseca: "Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio"

Inter-Roma, Fonseca: "Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Inter-Roma, Fonseca: "Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio" "Abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio". Così l'allenatore della Roma Paulo Fonseca, intervenuto in conferenza stampa a San Siro al termine del match di Serie A contro l'Inter. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Inter, Conte: "Con il Barcellona bandirò i risultati degli altri sul tabellone dello stadio"

Inter, Conte: "Con il Barcellona bandirò i risultati degli altri sul tabellone dello stadio"

(Agenzia Vista) Milano, 07 dicembre 2019 Inter, Conte: "Con il Barcellona bandirò i risultati degli altri sul tabellone dello stadio" "Con il Barcellona bandirò i risultati degli altri sul tabellone dello stadio". Così l'allenatore dell'Inter Antonio Conte, intervenuto in conferenza stampa a San Siro al termine del match di Serie A contro la Roma. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev ...

 
Achille Lauro canta con Gigi D'Alessio, poi il bacio con il chitarrista su Rai1

Tv

Achille Lauro canta con Gigi D'Alessio, poi il bacio con il chitarrista su Rai1

Una serata intensa in Tv, su Rai1 con Gigi D'Alessio che suona il pianoforte mentre Achille Lauro canta. Il programma è "20 anni che siamo italiani", seguito e sempre più ...

07.12.2019

Isola dei famosi, fioccano pornostar e sorprese. Ecco i nomi del possibile cast

Gossip

Isola dei famosi, fioccano pornostar e sorprese. Ecco i nomi del possibile cast

L'edizione 2020 dell'Isola dei famosi dovrebbe iniziare tra fine gennaio e inizio febbraio e ovviamente cominciano a fioccare le indiscrezioni sui possibili concorrenti. ...

07.12.2019

Propaganda Live, Diego Zoro Bianchini celebra il mito del grande Lucio Dalla Le foto

Televisione

Le foto - Propaganda Live, Diego Zoro Bianchini celebra Lucio Dalla

Diego Bianchini, più conosciuto dal grande pubblico con lo pseudonimo di Zoro, ha scelto di celebrare il grande Lucio Dalla durante la puntata di Propaganda Live di venerdì 6 ...

06.12.2019