Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Donna di 29 anni incinta dilaniata da branco di cani

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Orrore in Francia. Una donna, incinta, di 29 anni, è stata sbranata da un branco di cani. E' accaduto nel nord del Paese, nella foresta di Retz. La donna si era recata nel bosco per una passeggiata rilassante in compagnia del suo cagnolino, quando è stata aggredita da un branco di cani che - a quanto sembra, erano impegnati da un gruppo di cacciatori per una battuta di caccia al cervo, consentita nella zona. A dare l'allarme è stato il compagno della ragazza che da lei ha ricevuto una telefonata drammatica: "Ho paura - gli ha detto - sono circondata da cani minacciosi. Vogliono mordere me e il cagnolino..." Poi la telefonata si è interrotta. Il compagno si è precipitato sul posto e ha chiamato la polizia. All'arrivo dei soccorritori la giovane donna però giaceva a terra in una pozza di sangue. Il procuratore capo della città di Soisson ha raccontato ai giornalisti che la donna "è deceduta per una emorragia dovuta a numerosi morsi di cani ricevuti alle braccia, alle gambe e alla testa". Secondo gli investigatori il corpo della donna è stato martoriato dai cani anche dopo la morte della ragazza.