Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cacciatore seviziava cuccioli di cane per farli diventare cattivi: denunciato

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Un cacciatore è stato denunciato per maltrattamento di animali, a Calatabiano, in provincia di Catania. Gli agenti della polizia di Stato - riferisce Italpress - nell'abitazione dell'uomo hanno sequestrato due cavalli, privi di microchip in evidente stato di denutrizione e in pessime condizioni igienico sanitarie, e 43 cani di varie razze ed età, anche questi allevati in condizioni raccapriccianti. Tutti gli animali erano tenuti in locali fatiscenti, al pian terreno dell'abitazione dell'uomo, privi di luce ed acqua e in evidente stato di abbandono. In particolare, però, l'uomo costringeva i cuccioli di cane erano all'interno di una gabbia di piccole dimensioni e dopo averli affamati li alimentava dandogli teste di cinghiale, ciò al fine di sviluppare in loro l'istinto di sopravvivenza e l'attitudine ad aggredire i cinghiali durante le battute di caccia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia scientifica ed il personale veterinario dell'Asp.