Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Traghetto con 300 a bordo si incaglia a Calais

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Un traghetto con più di 300 persone a bordo, che realizza la traversata del Canale della Manica, si è incagliato nel primo pomeriggio del 10 dicembre 2017 nei pressi del porto francese di Calais, in una giornata di forti burrasche con raffiche di vento fino a 120 chilometri all'ora. Lo riferisce la prefettura, aggiungendo che non ci sono feriti. Secondo quanto riporta il giornale online La Voix du Nord, la nave coinvolta è la 'Pride Of Kent' della compagnia P&O: era partita da Calais diretta a Dover. Trentacinque i membri dell'equipaggio a bordo, riferisce La Voix du Nord. Due rimorchiatori stanno provando a sbloccare il traghetto dal luogo in cui si è arenato. «Non ci sono feriti», ha dichiarato a Efe un portavoce della prefettura, spiegando che a causa di una violenta raffica di vento l'imbarcazione ha colpito uno dei moli del porto ed è rimasta bloccata in una zona di pietre. La prefettura confida che, con l'avanzare del pomeriggio, si alzi la marea, agevolando il lavoro dei rimorchiatori per disincagliare il traghetto. Il traffico portuale è al momento interrotto. Secondo l'ultimo bollettino sei servizi meteorologici francesi, tutta questa parte della costa francese è in allerta arancione fino alle 19 per forti venti.