Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

E' dell'Aretino l'italiana accoltellata in Finlandia

La piazza di Turku dove è avvenuto l'attacco (Foto Tuomas Forsell - Reuters/LaPresse)

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

È  di Bibbiena (Arezzo) la donna italiana di 33 anni ferita in Finlandia nell'attacco di venerdì 18 agosto 2017 a Turku. Lisa Biancucci, questo il nome della donna, vive in Finlandia da due anni per svolgere il suo lavoro dopo aver ottenuto la laurea e un master. Lei - contrariamente a quanto riferito da molti organi di stampa italiani - non è una ricercatrice. Ricercatore è invece il marito. Proprio il  marito, ricercatore di zoologia, era al lavoro nel momento in cui la moglie, che era a passeggio con la figlia di sei mesi, è stata aggredita. A Bibbiena vivono il padre, la madre e la sorella della ricercatrice ed i suoi zii, che gestiscono un esercizio commerciale nel centro della cittadina. Da quanto si apprende, la sorella di Luisa Biancucci è partita  per la Finlandia. La trentenne di Bibbiena è stata ferita a una spalla ma non sarebbe in pericolo di vita.