Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sette arresti dopo la strage di Londra

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

La polizia inglese ha effettuato nella notte 7 arresti e un altro nella tarda mattinata, presso sei diversi indirizzi tra Londra, Birmingham e altri luoghi, nel corso delle indagini sull'autore dell'attentato che ha causato morti e  feriti a Londra. Lo ha detto il portavoce della polizia inglese Mark Rowley, in una conferenza stampa a Scotland Yard. Rowley non ha rivelato altre informazioni sull'attentatore, di cui non si conoscono identità e nazionalità. La polizia ha confermato che il terrorista ha agito da solo. Secondo quanto riportato dai media britannici, gli investigatori avrebbero le tracce della macchina usata per compiere la strage. Il veicolo sarebbe stato affittato proprio a Birmingham.