Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il Comune pagava i mafiosi con i voucher

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Favori alle famiglie vicine ad un clan per assegnare voucher-buoni lavoro, contributi in denaro, alloggi popolari, locali commerciali e riservare assunzioni tra i netturbini con costi aggiuntivi per l'amministrazione comunale. Da qui la motivazione che ha portato allo scioglimento del consiglio comunale di Parabita in provincia di Lecce per la collusione coi boss della Sacra Corona Unita. Lo hanno scoperto i carabinieri del Ros che hanno indagato per mesi.