Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fatima condannata: voleva compiere attentati per lʼIsis

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

La sua storia si rivelò subito inquietante: Maria Giulia "Fatima" Sergio, è stata la prima foreign fighter italiana. Se ne andò infatti in Siria nel 2014. Il motivo sta nella sentenza di condanna: era "fortemente determinata a dare il proprio contributo all'attuazione delle azioni terroristiche, ed era desiderosa di compierle in prima persona". Lo si legge nelle motivazioni della condanna a 9 anni per la donna. Il suo "scopo" era "contribuire alla crescita ed al rafforzamento" dell'Isis "anche attraverso l'arruolamento" dei familiari, si legge ancora. Il documento redatto dai giudici continua dicendo che se i familiari fossero riusciti a raggiungerla in Siria, avrebbero dovuto praticare "jihad" in Italia.