Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio Kim: morte le due sospettate

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Un giallo. Di valenza internazionale. Le due donne sospettate della morte per avvelenamento di Kim Jong-nam, il fratellastro maggiore del leader nordcoreano Kim Jong-un, sarebbero a loro volta decedute. La notizia è stata riportata dai media giapponesi.  L'uomo era stato assassinato mentre attendeva di imbarcarsi all'aeroporto di Kuala Lumpur, in Malaysia, su un aereo per Macao.  Nell'ambito delle indagini sull'omicidio la polizia malese ha arrestato una donna vietnamita sospettata di essere coinvolta. Lo riporta l'Oriental Daily secondo cui la donna, tra i 20 e i 30 anni e si cercano altri quattro uomini un'altra donna.