Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stigmate al volto: 13enne piange sangue. Appello del padre ai medici di tutto il mondo

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Un caso davvero misterioso. Forse dovuto a una rara quanto misteriosa malattia, anche se c'è già qualcuno che la ritiene il frutto addirittura di stigmate miracolose. Protagonista un bambino di 13 anni Akhilesh Raghuvanshi per il quale il padre ora fa un appello ai medici di tutto il mondo: "Aiutatemi cosa ha mio figlio, non posso più vederlo in questo stato". Il ragazzo, stando a quanto riporta la stampa inglese, non ha ferite, ma piange e perde sangue, a volte anche copiosamente. Il sangue viene già a rivoli dagli occhi, dalla bocca e dal cuoio capelluto. E negli ultimi tempi anche dalle gambe. E' un fenomeno che si ripete a fasi alterne, interessando una o più parti del volto contemporaneamente. A volte si interrompe e a volte riprende improvvisamente, apparentemente senza un perché. "Anche 10 volte al giorno", ha raccontato il padre ai giornalisti. La notizia, intanto, battuta anche da The Sun,  Daily Mail e The Mirror, sta facendo il giro del mondo.