Alzheimer

SALUTE

Parlare due lingue protegge dall'alzheimer

31.01.2017 - 13:28

0

Le persone bilingui risultano più protette contro la demenza dovuta all'alzheimer, che si manifesta in questi individui in età più avanzata e con sintomi meno intensi. Parlare due lingue lungo l’arco della vita modifica infatti la funzione cerebrale, per quanto riguarda sia l’attività metabolica frontale sia la connettività tra specifiche aree del cervello, tanto da compensare i danni prodotti dalla malattia.

È il risultato di uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

A coordinare la ricerca è la professoressa Daniela Perani, direttrice dell’Unità di Neuroimaging molecolare e strutturale in vivo nell’uomo dell’IRCCS Ospedale San Raffaele - una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo ospedaliero San Donato - e docente presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. I risultati dello studio rappresentano un contributo fondamentale alla ricerca dei fattori in grado di ritardare o contrastare una malattia ancora priva di cure farmacologiche efficaci.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: "Seguiamo ordinanza mascherine ma disorienta con parole Borrelli"

Sala: "Seguiamo ordinanza mascherine ma disorienta con parole Borrelli"

(Agenzia Vista) Milano, 05 aprile 2020 Sala: "Seguiamo ordinanza mascherine ma disorienta con parole Borrelli" Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala in diretta da Palazzo Marino su Facebook: "Da oggi per uscire per strada a Milano dobbiamo indossare una mascherina o al limite un foulard o una sciarpa. Lasciatemi dire che è un po' disorientante ricevere una disposizione così dalla Regione Lombardia ...

 
Quarantena da coronavirus, Martina Stella suda in salotto. Intensa seduta di attività fisica in tenuta sexy
Coronavirus

Quarantena da coronavirus, Martina Stella suda in salotto. Intensa seduta di attività fisica in tenuta sexy

Una domenica mattina, quella del 5 aprile, di intensa attività fisica per Martina Stella che ormai da tempo ha abituato i suoi fan e follower non solo a video in cui balla (come quello della sveglia mattutina) ma anche in cui sostiene intense sedute ginniche. Anche lei, ovviamente, è costretta in casa dalla lunga quarantena da Coronavirus e quindi suda per cercare di tenersi in forma nel salotto ...

 
Quarantena da coronavirus, Martina Stella suda in salotto. Intensa seduta di attività fisica in tenuta sexy

Coronavirus

Quarantena da coronavirus, Martina Stella suda in salotto. Intensa seduta di attività fisica in tenuta sexy

Una domenica mattina, quella del 5 aprile, di intensa attività fisica per Martina Stella che ormai da tempo ha abituato i suoi fan e follower non solo a video in cui ...

05.04.2020

Ascolti tv, Ciao Darwin: Bonolis vince la sfida di sabato 4 aprile 2020. Battuto Fiorello

Televisione

Ascolti tv, Ciao Darwin: Bonolis vince la sfida di sabato 4 aprile 2020. Battuto Fiorello

Bonolis vince su Fiorello nella sfida televisiva di sabato 4 aprile 2020. Canale 5 e Rai Uno, continuano a darsi battaglia con le repliche. Ciao Darwin batte RaiPlay con un ...

05.04.2020

Stasera in tv, programmi e film di domenica 5 aprile. Bella da morire ultima puntata e Live non è la d'Urso

Televisione

Stasera in tv, programmi e film di domenica 5 aprile. Bella da morire ultima puntata e Live non è la d'Urso

Domenica davanti al piccolo schermo con tante offerte dei canali televisivi, questa del 5 aprile 2020. Tra i programmi tv ecco "Bella da morire" su Rai Uno che è arrivata ...

05.04.2020